Crea sito

Le guide – Come scegliere l’agenda perfetta


WordPress site plugin

Se come me sei un appassionato di cartoleria, avrai sicuramente sentito parlare di agende e planner.
Secondo gli esperti, avere una vita più produttiva è possibile grazie ad un’agenda ben organizzata in cui annotare impegni e cose da fare. Molto importante è anche quello che viene definito brain storming, cioè la tecnica di appuntare tutto quello che ci passa per la testa, in modo da ottenere una mente più sgombra e pronta a concentrarsi.

Scegliere l’agenda perfetta è però difficile, perchè non tutti siamo uguali né cerchiamo le stesse funzionalità. Personalmente ho passato molti anni alla ricerca dell’agenda adatta a me, spendendo tanti soldi in agende, quaderni e blocknotes. Poi, dopo essermi documentata, ho trovato il formato adatto a me.
Non vi scoraggiate se non trovate l’agenda perfetta per voi al primo colpo! Anche io ho dovuto sperimentare parecchio prima di rendere quella che ho adatta a me! Inoltre, ricordate che le persone cambiano, e che quindi un’agenda che poteva essere adatta a voi qualche anno fa, potrebbe non esserlo più oggi.

Scegliere l'agenda perfettaPrima di fare un acquisto bisogna capire cosa si vuole dalla propria agenda. C’è chi, oltre a volerne una funzionale, la ricerca anche carina e personalizzabile. Ricordate, inoltre, che la cosa più importante quando scegliete un’agenda è che vi piaccia sul serio, dovrete averla sotto gli occhi almeno per un anno!
Se vi piace sarete spronati ad utilizzarla ma, se la sola vista non vi entusiasma, la abbandonerete presto.

Dove terrò l’agenda?

Le agende non sono tutte uguali, ne esistono, infatti, di varie grandezze e dimensioni. Più grande sarà il planner scelto, più spazio si avrà per scrivere, ma più sarà difficile portarla in borsa e viceversa. Ogni marca ha le sue dimensioni, ma per facilitare la scelta le divideremo in:

  • A4: grandi come un quadernone, sono adatte per pianificare gli impegni familiari e vengono di solito lasciate a casa;
  • A5: grandi ma non troppo, sono il formato giusto per chi cerca molto spazio. Vengono considerate agende da scrivania, ma le più temerarie le portano anche in borsa;
  • personal, compact e mini: sono i formati più piccoli, di solito al di sotto dei 10cm, pratiche per essere messe in borsetta.

La tipologia giusta

Esistono molti tipi di agende:

  • digitale: adatta per essere trasportata in giro e per modificare sia il formato che gli appuntamenti senza problemi;
  • ad anelli: ideale per chi ha bisogno di spostare i fogli in un determinato ordine ed aggiungere nuove sezioni;
  • rilegata: più economica e dalle dimensioni contenute, è adatta a chi vuole cambiare ogni anno;
  • spirale: può essere ripiegata su se stessa e di solito è carina esteticamente.

Il formato giusto

Scegliere l'agenda perfettaEsistono vari tipi di periodicità (il modo in cui vengono divise le pagine all’interno dell’agenda) e ognuno di queste è adatta ad uno scopo differente:

  • formato giornaliero: adatto a chi ama pianificare la propria giornata e segnare tutto nei minimi dettagli;
  • formato settimanale: adatto a chi annota soltanto le cose più importanti della propria settimana senza scendere troppo nel dettaglio;
  • formato mensile: adatto a chi annota solo avvenimenti come compleanni e scadenze;
  • non datate o bullet journal: completamente personalizzabili.

Le marche più famose

In giro ci sono molti tipi di agende. Le marche più famose ad esempio sono Moleskine e Filofax , ma non è detto che non esistano marche meno conosciute e a prezzi più abbordabili, come Legami e Molang. Ovviamente il costo del planner è un’altra caratteristica da tenere d’occhio se non si vuole restare insoddisfatti e squattrinati.

 

Ecco qualche esempio:

 

Hai deciso qual’è l’agenda adatta a te ora?



Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.