Crea sito

Le guide – Consigli per il lettore


WordPress site plugin

Quando ero piccola la mia famiglia le ha provate tutte pur di farmi appassionare alla lettura.
Nonostante in casa fossero presenti già molti libri appartenuti alle mie sorelle, continuavano a comprarne di nuovi con la speranza di trovare quello giusto per me. Ho una collezione di libri del Battello a vapore che ancora oggi non ho mai letto. Invece di vergognarmene mi aiutano a ricordare il mio percorso da non lettore a lettore.

1- Innanzitutto è bene tenere a mente che: Tutti possono diventare lettori!

Basta trovare il libro giusto, quello che ci ispira davvero (almeno per cominciare).
Sono da preferirsi i primi volumi in una serie di libri o i cosiddetti libri interattivi. Questi facendo interagire il lettore lo coinvolgono di più nel mondo della lettura, lo incuriosiscono e lo spingono a continuare la storia.
Io, per esempio, ho cominciato a leggere col primo volume della serie di Harry Potter e da lì non ho più smesso.

Consigli per il lettore2- Inserire la lettura nel quotidiano: si può dedicare sia un tempo esclusivo alla lettura che sfruttare i piccoli momenti morti. Leggere durante i viaggi in metropolitana o le attese dal medico, renderà l’attesa più piacevole e sembrerà di perdere meno tempo.

3- Leggere ad alta voce ed insieme ad un’altra persona può essere un gesto che aumenta l’intimità tra i due, soprattutto se si è genitore e figlio, e aiuta a creare un’abitudine sociale di qualità condividendo storie e impressioni.

4- Se vuoi migliorare sia come lettore che nell’esposizione quotidiana continua ad esercitarti con la lettura, non importa se a voce alta oppure no, basta continuare a leggere.

5- Per coinvolgere qualcuno a leggere, soprattutto i più piccoli, di solito funziona dargli delle scadenze o magari un’agenda dove tenere traccia dei loro progressi. Ciò li invoglierà a leggere di più per completare la loro scheda e riempirla tutta. Inoltre, è carino alla fine della lettura di un libro giocare ad un gioco con domande e frasi che metta al centro i temi del libro letto.

Ma la regola più importante è di leggere quello che si vuole, quando si vuole, senza farsi influenzare e costringere da terzi. Buona lettura a tutti!

Related Posts



Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.