Crea sito

Il club di Jane Austen – His choice of a wife

Jane Austen


His choice of a wife

Titolo: His choice of a wife
Autore: Heather Moll
Casa editrice: Meryton Press
Anno: 2019
Genere: regency romance
Voto: 5/5

Sorgente: Inviato dall’addetta al blogtour in cambio di un’onesta recensione

His choice of a wife è la variation ispirata ad Orgoglio e pregiudizio che segna il debutto di Heather Moll. Partecipante assidua dei siti e dei forum che si occupano di Jane Austen e del suo mondo, l’autrice è riuscita a scrivere un romanzo che ha in sè tutti i temi della storia d’amore Regency ma con un pizzico di modernità, riuscendo a conquistare prima la Meryton Press che l’ha pubblicata e poi i suoi lettori.

Dopo la disastrosa proposta di Hunford e la lettura della lettera scritta da Darcy per chiarire la sua posizione, Elizabeth torna alla canonica. Qui ella scopre che il gentiluomo e suo cugino hanno deciso di aspettarla per salutarla prima della loro partenza. In questo modo, pur seguendo abbastanza il filone narrativo originale, l’autrice riesce ad evitare molti fraintendimenti tra i due protagonisti e a regalarci molte scene di affetto e stima reciproca tra i due.

Elizabeth appare qui in vesti più amabili, forse perché si rende conto del suo coinvolgimento con Mr Darcy molto prima rispetto al romanzo originale, e cerca di agire di conseguenza. Fitzwilliam, d’altrocanto, appare ancora più amabile del solito; è possibile dire che l’autrice sia riuscita a rendere ancora più perfetto l’uomo perfetto!

His choice of a wifeLe vicende che coinvolgono Mr Bingley e Jane, seppur originali, sono del tutto verosimili perchè assolutamente in character. Lo stesso si può dire anche per la storyline riguardante Mr Wickham, reso, se possibile, ancora più detestabile e infame.
Non ho adorato molto il signor Bennet, ma anche in questo caso il suo comportamento era del tutto credibile ed in linea con il personaggio. Di contro, ho amato follemente il colonnello Fitzilliam, schietto, divertente ma anche affidabile, coraggioso e tenero (spero che l’autrice decida di scrivere un romanzo proprio su di lui!).

Come detto in precedenza, il romanzo riprende tutti i canoni della romance Regency, ma quello che mi ha stupito di più sono le tematiche moderne che vanno a sposarsi perfettamente col contesto storico.
Esistono in effetti all’interno della storia contenuti maturi, visto che

Spoiler

Darcy ed Elizabeth anticipano i voti nuziali. Queste scene, però, sono scritte davvero con tanta delicatezza che non solo non disturbano il lettore, ma infondono tenerezza. Il messaggio dell’amore tra i due protagonisti arriva dritto al cuore, e nessuno può giudicarli. In questo modo essi diventano portatori di un messaggio di modernità per cui l’amore è qualcosa capace di superare tutte le barriere sociali, e nulla di ciò che viene fatto con criterio e con la persona giusta potrà mai essere sbagliato (esamina il parallelo tra Lizzy e sua sorella Lydia).

Nel complesso ho trovato la storia interessante e molto ben congegnata, senza buchi nella trama. L’ho letta tutta d’un fiato perché mi ha coinvolto e mi ha emozionato come non mi succedeva da tempo. Sicuramente è un ottimo inizio per la carriera dell’autrice, che ha guadagnato in me una sostenitrice grazie alle scene tra i due personaggi principali, vero punto forte dell’opera.
Lo stile è molto semplice; a tal riguardo, alcune recensioni lamentavano una mancanza di personalità nella scrittura ma, in quanto lettrice italiana, ho potuto godere dall’inizio alla fine di questo libro senza trovare difficoltà di sorta, quindi credo che la condivisione del messaggio da parte dell’autrice sia riuscita al 100%. 

Romanzo consigliato a chi ama passare un pomeriggio o due in compagnia di una storia davvero molto emozionante.

 

L’autrice

Heather Moll è un’appassionata lettrice con una laurea in storia europea e un dottorato in scienze bibliotecarie. Per questo motivo meraviglia che non abbia scoperto Jane Austen prima. Cercando di recuperare il tempo perduto, Heather ha divorato tutti i romanzi, le lettere e i lavori non pubblicati della Austen, si è unita allo JASNA e ha passato molte ore a documentarsi sull’epoca Regency. E’ entusiasta di aver trovato una comunità di fan della Austen che condividono il suo stesso interesse senza farla sentire strana.
Ora Heather è una mamma, ex libraia, che cerca di trovare il tempo per le cose importanti come leggere e scrivere.

Related Posts



Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.